Tè bianco

Il tè bianco è uno dei tè più pregiati al mondo. Perché la produzione di un chilogrammo di tè richiede fino a 30.000 giovani germogli della pianta del tè. Il tè bianco proviene originariamente dalla provincia cinese del Fujian e vanta una lunga tradizione. Anche allora, il tè bianco è stato promesso poteri di guarigione e promozione della salute.

Il tè bianco è fatto dalla stessa pianta del tè verde e nero. Tuttavia, il tè bianco si distingue per la delicata lavorazione degli altri due tè. Oltre alla caffeina, il tè bianco contiene molti altri ingredienti che non si trovano in una tale concentrazione in altri tè. Questi includono i polifenoli come gli antiossidanti, che legano i radicali liberi nelle cellule del corpo e quindi rafforzano il sistema immunitario.

Cos'è il tè bianco?

Il tè bianco viene estratto dalla camelia Camellia sinensis. Il tè nero e verde sono fatti anche da questa pianta. I tre tè differiscono nella loro lavorazione, nella fermentazione e negli ingredienti utilizzati nella pianta del tè. Il tè bianco viene fermentato solo al 2% in un processo naturale.

Per il suo nome, il tè bianco non è venuto a causa del suo colore. Piuttosto, il tipo di tè è così chiamato perché i boccioli chiusi, da cui il tè è fatto, sono coperti di lanugine bianca. La materia prima per il tè appare bianca.

Le varietà più conosciute di tè bianco sono la peonia bianca (Bai Mu Dan) e l'ago d'argento (Yin Zhen). A seconda dell'area di coltivazione e del tempo di raccolta, il tè bianco può contenere una nota leggermente affumicata, acida o floreale. Nel finale, il tè bianco è sempre tenero e leggermente dolciastro.

Ingredienti utili per la salute

Il tè bianco contiene molte vitamine e minerali. I minerali includono:

  • fluoruro
  • potassio
  • zinco
  • ferro
  • calcio
  • sodio

Soprattutto il fluoruro e il potassio superano la fornitura di minerali nel tè bianco.

La vitamina B1 prende la maggior parte delle vitamine contenute nel tè bianco. È molto importante per il nostro sistema nervoso e influenza il nostro umore. Una mancanza di vitamina B1 può causare mal di testa, depressione, anemia e aumento del rischio di infezione.

Inoltre, il tè bianco contiene tre volte più catechine del suo parente, il tè verde. Le catechine sono tannini naturali con effetti antibatterici, antiossidanti e anticancerogeni.

Un altro ingrediente è la metilxantina, compresa la caffeina e la teofillina. Le metilossantine stimolano il sistema nervoso centrale. Ad esempio, diluiscono i bronchi e riducono il mal di testa e l'emicrania. Con 6 mg di caffeina per 100 ml, il tè bianco è molto indietro rispetto al tè nero, che contiene almeno 25 mg di caffeina per 100 ml.

Altri ingredienti attivi nel tè bianco, come i flavonoidi, aiutano la pelle rassodando. L'elastina e il collagene nel tessuto connettivo della pelle sono stimolati da queste sostanze.

Potere curativo del tè bianco

Gli ingredienti del tè bianco sono stati usati per secoli per le malattie. Persino gli imperatori cinesi hanno affermato che il tè bianco ha un effetto ringiovanente e prolungante la vita. Oggi molti degli ingredienti si trovano di nuovo nelle medicine.

Il tè bianco è particolarmente noto per il suo alto contenuto di antiossidanti sotto forma di catechine. Le catechine legano i radicali liberi, che causano danni alle cellule e, di conseguenza, provocano gravi malattie. Quindi, le catechine aiutano con ipertensione e alti livelli di zucchero nel sangue. Inoltre, dovrebbero anche essere di supporto nella prevenzione di attacchi di cuore, colesterolo alto e ictus. Inoltre, le catechine sono antinfiammatorie e benefiche per il sistema immunitario. Inoltre riducono il rischio di cancro.

L'effetto antiossidante del tè bianco aiuta a prevenire l'invecchiamento della pelle. Pertanto, i principi attivi sono spesso utilizzati nell'industria cosmetica. Già tre tazze al giorno vengono applicate regolarmente dopo un breve periodo di tempo alla pelle sottile e porosa. La concentrazione di caffeina nel tè bianco, tuttavia, è talmente bassa che il tè bianco non ha alcun effetto stimolante, ma è molto delicato allo stomaco.

Perdere peso con il tè bianco?

Alcuni principi attivi appartenenti al gruppo dei polifenoli sono contenuti in grandi quantità nel tè bianco. Questi ingredienti agiscono direttamente sulle cellule del corpo umano. Le cellule particolarmente grasse sono stimolate da queste sostanze per incorporare meno grassi e rilasciare il grasso più velocemente. In una dieta, questo processo ha un effetto positivo sulla perdita di grasso corporeo.

Inoltre, il tè bianco dovrebbe avere un effetto lassativo e stimolare il metabolismo. Questo è anche utile per le persone che vogliono perdere peso.

Tè bianco in gravidanza

In gravidanza, un'elevata idratazione è molto importante. Ma non tutti i liquidi possono essere tranquillamente consumati. Poiché le bevande contenenti caffeina hanno un effetto stimolante, le donne incinte dovrebbero goderne con moderazione. Con il basso contenuto di caffeina nel tè bianco, tuttavia, fino a due tazze al giorno sono innocue.

Dovresti assicurarti di non lasciare che il tè bianco duri troppo a lungo durante la gravidanza. Questo diminuirà la forza del tè. Verso la fine della gravidanza dovresti astenervi dall'utilizzare il tè bianco poiché potrebbe causare l'inibizione del travaglio.

La giusta preparazione

Quando si prepara il tè bianco, assicurarsi che l'acqua di erogazione non bolle. La temperatura ottimale dell'acqua è compresa tra 75 e 80 gradi Celsius. Di conseguenza, il tè non viene distrutto e gli ingredienti possono ancora sviluppare il loro effetto. Per tazza si dovrebbe usare un cucchiaino colmo di tè bianco. È meglio lasciare il tè per 2-5 minuti.

Dal momento che il tè bianco non diventa amaro, puoi fare diverse infusioni con foglie di tè bianche. Cambia un po 'l'intensità del tè e nuovi sapori di sapore vengono alla luce.

Produzione e origine

I giovani germogli chiusi della pianta di camelia sono raccolti nel primo passaggio a mano e poi in onda per alcune ore. Nella fase successiva, i boccioli sono appassiti per metà giornata su un tappeto di balena. Successivamente, il tè viene essiccato in due processi successivi a oltre 100 gradi Celsius e quindi confezionato.

Il tè bianco è originario della Cina. C'è ancora la sua più grande area di produzione oggi. Tuttavia, il tè bianco è oggi ottenuto in tutte le aree di coltivazione del tè conosciute. Questi includono India, Africa e Sri Lanka.

L'elaborata produzione di tè bianco ha il suo prezzo. A circa tre a venti euro per 100 grammi, il tè è leggermente più costoso dei suoi parenti. Questo è uno dei motivi per cui il tè bianco non viene bevuto tanto spesso quanto il tè verde o nero.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento