Bronchite cronica: cause e sintomi

La bronchite cronica è un'infiammazione permanente delle vie aeree che colpisce principalmente i fumatori e gli ex fumatori. In Germania, circa il 20% di tutti gli uomini adulti sono affetti da bronchite cronica, che può compromettere gravemente la qualità della vita, soprattutto in fase avanzata.

Quando è la bronchite cronica?

La bronchite cronica mostra gli stessi sintomi della bronchite acuta. Tuttavia, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), la bronchite cronica viene diagnosticata solo quando vi sono almeno tre mesi di tosse o altri segni di bronchite per un periodo di due anni (un anno nei bambini). I fumatori sono molto più colpiti da questa malattia rispetto ai non fumatori. Gli uomini hanno una probabilità due o tre volte maggiore rispetto alle donne. L'incidenza aumenta con l'età e raggiunge il suo picco nella settima decade di vita.

La bronchite cronica è classificata in tre livelli di gravità:

  • Semplice bronchite cronica: espettorato bianco viscoso senza ostruzione bronchiale (la cosiddetta tosse del fumatore).
  • Bronchite ostruttiva cronica: ostruzione dell'espettorato dovuta a escreato duro (discrasia) e gonfiore delle mucose.
  • Enfisema ostruttivo: come la bronchite cronica ostruttiva, ma in aggiunta con un aumento del volume residuo e una ridotta area di scambio gassoso.

Cause di bronchite cronica

L'insorgenza ripetuta di bronchite acuta può portare a bronchite cronica. Ma anche dopo altre malattie, come la pertosse, così come i danni cronici (fumo di tabacco, aria polverosa nelle cave, macine, filature, tessitura, panifici, mulini, ecc.) Possono diventare bronchite cronica nel tempo.

La bronchite cronica si sviluppa anche in condizioni congestizie nella circolazione polmonare, nelle malattie croniche cardiache e renali, negli schienali rotondi e nelle aderenze pleuriche. Negli anziani, non è insolito per una flatulenza polmonare, che a sua volta è una causa frequente di bronchite cronica.

Sintomi di bronchite cronica

In genere, la persona interessata inizialmente non ha quasi lamentele da anni. La tosse con espettorazione muco-bianca, che si verifica prevalentemente al mattino, non viene presa sul serio dalla maggior parte. L'eccessiva produzione di muco ostruisce le piccole vie aeree (bronchioli), complica l'espirazione e provoca tosse. A causa della forte tosse persistente, gli alveoli possono essere sovraccaricati.

L'irritazione costante e l'infiammazione permanente delle vie aeree promuove la ricostruzione del tessuto polmonare nel corso degli anni. Questo processo promuove l'iperinflazione degli alveoli e consente lo sviluppo di un polmone sbiancante. Il tessuto polmonare patologicamente alterato non può garantire in modo adeguato il normale scambio gassoso. I pazienti lamentano problemi respiratori, che inizialmente si verificano solo sotto stress, poi anche a riposo.

Inoltre, le persone con bronchite cronica sono molto più inclini alle infezioni batteriche, che sono associate a febbre alta, peggioramento delle condizioni generali e espettorato purulento. Questa infezione batterica del tessuto precedentemente danneggiato viene definita esacerbazione di infezione.

Bronchite cronica nella fase terminale

La bronchite cronica deriva da questa iperinflazione e restringimento delle vie aeree da parte del muco. Dopo anni di assenza di lamentele, il paziente prende lentamente la gravità di un attacco d'aria sotto carico. Esacerbazioni acute infettive di bronchite cronica stanno diventando più comuni a causa della colonizzazione batterica del tessuto precedentemente danneggiato.

Nella fase finale della malattia, vengono aggiunti carenza di ossigeno, accumulo di anidride carbonica, stiramento del cuore destro e successiva insufficienza cardiaca destra (cuore polmonare). Una polmonite a forma di mandria si sviluppa quando l'infiammazione bronchiale si diffonde nell'ambiente polmonare. Negli alveoli ingrossati possono verificarsi ascessi polmonari e cancrena polmonare.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento