10 consigli per ridurre l'ipertensione senza farmaci

La pressione alta (ipertensione) è il più grande fattore di rischio per le malattie cardiovascolari, che a sua volta è la principale causa di morte in Germania. Circa 35 milioni di tedeschi soffrono di ipertensione, ma solo circa la metà delle persone colpite conosce i loro livelli elevati. Poiché un'alta pressione del sangue spesso non causa lamentele, raramente si verificano sintomi aspecifici come mal di testa, vertigini o sangue dal naso.

Abbassare la pressione alta

L'ipertensione arteriosa si verifica quando uno o entrambi i valori della pressione arteriosa sono permanentemente superiori a 140/90 mmHg. Maggiore è la pressione nei vasi sanguigni, maggiore è il rischio di danni conseguenti a organi come reni, occhi, cuore o cervello. La buona notizia è che il trattamento con i farmaci non è sempre necessario. Spesso un cambiamento nello stile di vita è sufficiente per normalizzare la pressione sanguigna. Ti diamo 10 consigli su come abbassare la pressione sanguigna con semplici misure.

1. Mangia il Mediterraneo

Una dieta ben bilanciata ricca di frutta, verdura e cereali integrali ha un effetto positivo sulla salute in molti modi. Gli studi hanno dimostrato che la cucina mediterranea in particolare ha un effetto protettivo ipotensivo e vascolare. Attraverso una dieta variata con pesce, frutti di mare, pollame, verdure, insalata e olio d'oliva, è possibile contrastare l'ipertensione in modo piacevole.

2. Usa le spezie invece del sale

Il sale influisce sulla funzione delle pareti del vaso, in modo che l'aumento del contenuto di sale nel sangue possa portare a un restringimento dei vasi. Pertanto, una dieta ad alto contenuto di sale per l'ipertensione dovrebbe essere evitata. In genere si consiglia di non assumere più di sei grammi di sale al giorno. Tuttavia, questo valore è leggermente superato in quanto il sale è nascosto in molti alimenti, in particolare piatti pronti, salsicce e carni. Dovresti quindi cucinare per te stesso e usare spezie ed erbe fresche per perfezionarle: non solo sono più sane, ma sono anche più aromatiche del sale.

3. Ridurre il sovrappeso

L'obesità favorisce lo sviluppo di alta pressione sanguigna, perché le cellule adipose possono formare un precursore dell'ormone angiotensina, che provoca un restringimento dei vasi. Perdendo due chilogrammi, puoi ridurre la pressione del sangue di circa tre mmHg e con una perdita di peso di dieci chilogrammi, la tua pressione sanguigna scende fino a 20 mmHg.

4 ° Passando

Lo sport ha un doppio effetto positivo sull'ipertensione: da un lato, l'esercizio fisico regolare aiuta a ridurre il sovrappeso. D'altra parte, lo stato di eccitazione del sistema nervoso autonomo a riposo diminuisce a causa dell'attività fisica, a seguito della quale i vasi si espandono e la pressione sanguigna si abbassa.

Consigliati sono sport di resistenza come ciclismo, nuoto o escursioni. D'altra parte, l'eccessivo sforzo o lo stress improvviso dovrebbero essere evitati poiché aumenta la pressione sanguigna. Pertanto, l'allenamento intensivo della forza o il canottaggio per le persone con ipertensione arteriosa piuttosto inadeguate. Se non ti sei allenato da molto tempo, dovresti parlare con il tuo medico prima di iniziare ad allenarti.

5. Rilassati

Nello stress cronico, il sistema nervoso autonomo viene permanentemente sovraattivato e produce più ormoni dello stress come cortisone e adrenalina: entrambi portano ad un aumento della pressione sanguigna. Pertanto, i pazienti sottoposti a pressione arteriosa dovrebbero lavorare attivamente contro lo stress. Provalo, che è il modo migliore per spegnere. Sia che tu stia camminando tranquillamente, yoga, tecniche di rilassamento come allenamento autogeno o un buon libro: tutto è permesso che sia divertente.

6. Smetti di fumare

La nicotina stimola il sistema nervoso autonomo, aumentando così la pressione sanguigna. Inoltre, il fumo promuove lo sviluppo di arteriosclerosi e trombosi. Sebbene lo svezzamento sia spesso difficile, l'eliminazione della nicotina può abbassare la pressione sanguigna e ridurre significativamente il rischio di malattie cardiovascolari. (12 consigli per smettere di fumare)

7. Di tanto in tanto un bicchiere di vino

Non solo fumare, ma anche il consumo di alcol provoca una stimolazione del sistema nervoso autonomo e può quindi aumentare la pressione sanguigna. Tuttavia, il consumo moderato di alcol non sembra avere un effetto negativo sull'ipertensione arteriosa. Di tanto in tanto è permesso un bicchiere di vino. Il vino rosso dovrebbe inoltre proteggere le navi contenendo i polifenoli.

8. Mangia più noci

I dadi hanno due vantaggi: in primo luogo, sono ricchi di acidi grassi insaturi, che hanno un effetto positivo sulla pressione sanguigna e sui livelli di lipidi nel sangue. D'altra parte, contengono molto magnesio. Mangiando regolarmente i noccioli, puoi aiutare a soddisfare le tue esigenze quotidiane di magnesio e prevenire le carenze. Gli studi hanno dimostrato che la carenza di magnesio favorisce l'ipertensione: pertanto, le noci possono aiutare a ridurre l'ipertensione.

9. Testare l'agopuntura

Alcuni studi hanno suggerito che l'agopuntura può contrastare l'ipertensione. Se i punti corrispondenti all'interno del polso sono perforati, alcune sostanze di messaggero nel cervello dovrebbero essere rilasciate, che hanno un effetto calmante sul sistema cardiovascolare. Poiché il trattamento non ha praticamente effetti collaterali, l'agopuntura è un metodo a basso rischio per abbassare la pressione alta senza farmaci.

10. Attiva l'ormone delle coccole

Una relazione felice e una sessualità soddisfacente fanno bene all'anima e al corpo. Durante il contatto fisico e durante il sesso, viene secreta l'ossitocina "l'ormone delle coccole", che abbassa il livello di cortisolo nel sangue e nella pressione sanguigna. Prenditi un po 'di tempo per un po' di solidarietà!

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento